Matrimonio Toscano

Rievocazione Storica del Matrimonio Toscano negli anni Cinquanta

Il sabato sera…
Tutti a cena nel Borgo, con Veglia nella stalla (racconti di storielle e versetti toscani con tutti gli ospiti e parenti degli sposi) con preparazione del corteo del giorno dopo.

La Domenica…
Colazione in piazzetta con partenza dei due cortei, uno della sposa e uno dello sposo e i loro parenti; mentre gli Amici e conoscenti sfilano per le vie del Paese e arrivano sul Sagrato della Chiesa per la Cerimonia Nuziale. Fanno cornice Spari di Fucile e Lancio di Confetti. Pranzo nuziale con Piatti tipici della Tradizione contadina con Stornellatori che improvvisano dei versetti maliziosi in rima cantandoli fra una portata e l’altra. Alla fine del Pranzo tutti verso l’Aia, dove una tavolata imbandita con la massaia ci aspetta per un secondo Pranzo di matrimonio, mentre un musicista con la sua fisarmonica inizia a suonare. La Sposa apre le danze, ballando prima con il babbo, o testimone di nozze, e poi si aggiungono tutti gli invitati per ballare in allegria fino a tarda sera.

Proposta del Menù del Pranzo Contadino
Crostini Toscani con Affettati di Maialino di Cinta Senese
Pecorini di Pienza del Pastore con confetture della Zia Marisa
Fagiolini all’Uccelletta della Massaia
Ribollita dell’Orto / Pici al Sugo di una Volta
Lesso di Chianina con fagioli al Fiasco
Arrosto misto di Animali del Cortile con Patate al Forno
Torta degli Sposi
(Ogni menù può essere personalizzato a gradimento)

Potete anche scaricare il nostro volantino.

Tornare al elenco degli eventi